Salvatore Federico

Località Serra di li Juncari, Montalto d’Aspromonte (Reggio Calabria). Invece che a Polsi, come da tradizione, nel 1969 il summit annuale della ‘ndrangheta reggina si tenne a Montalto d’Aspromonte. Era il 26 ottobre. Il giorno prima a Reggio c’era stato il principe golpista Junio Valerio Borghese. La ‘ndrangheta era entrata in contatto con il mondo dell’eversione nera. Un’ operazione di polizia interruppe oltre un centinaio di persone riunite per discutere, secondo alcuni, dell’unificazione della ‘ndrangheta a livello provinciale e dell’opportunità di collaborare con la destra eversiva e con settori deviati dello Stato. La ‘ndrangheta si stava affacciando alla stagione dei sequestri, quindi al salto di qualità economico-imprenditoriale. Le ‘ndrine, con il potere acquisito in quel periodo storico, divennero classe dirigente.