Salvatore Federico

Le vittime della lupara bianca sono i desaparecidos calabresi. Per lo più giovani, in molti casi hanno pagato con la vita una scelta “sbagliata”, una relazione pericolosa, un gesto avventato, un affronto considerato intollerabile nei codici di comportamento ‘ndranghetisti. Solo nella provincia di Vibo Valentia si sono verificati più di 40 casi negli ultimi 20 anni. "Un omicidio di ‘ndrangheta – sostiene Nicola Gratteri, procuratore aggiunto alla Dda di Reggio Calabria – lo puoi risolvere soltanto nelle prime 24-48 ore. Altrimenti è impossibile. Se sei fortunato, se ne riparla dopo dieci anni, se salta fuori qualche pentito, altrimenti niente".